Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 267 del 23 settembre 2016

Qual è la situazione della certificazione energetica degli edifici, la cosiddetta APE, obbligatoria in tutte le compravendite e gli affitti? Per molti aspetti desolante. È considerata da molti una fastidiosa e incomprensibile routine. E gli scarsi controlli hanno fatto proliferare i certificatori online a prezzi stracciati.

Fotovoltaico

In un'asta a Dubai una nuova incredibile offerta: un grande parco fotovoltaico fornirà energia a 2,4 cent$ a kWh. Solo per fare un confronto, l'elettricità della futura centrale nucleare di Hinkley Point, nel Regno Unito, sarà pagata circa 13 centesimi di $ per kWh.

Il mercato elettrico che cambia

L’ultimo rapporto sul monitoraggio dei mercati energetici europei spiega le tendenze in atto: sovraccapacità produttiva, diffusione delle fonti pulite, assenza di periodi con prezzi di picco molto elevati. Anche nel settore gas lo scorso anno sono calate le quotazioni all’ingrosso.

Enel decide di chiudere 23 centrali e di riconsegnarle al territorio: un'occasione per recuperare aree progettandone nuovi usi. I motivi di Enel, la mappa degli impianti e le critiche dei sindacati analizzate in un documento curato da Mario Agostinelli e Roberto Meregalli di “Energia Felice”. Qui una sintesi dei contenuti

Raccomandazioni e misure con cui favorire il pieno sviluppo delle fonti pulite nel nuovo studio del World Energy Council, dai servizi di regolazione rapida di frequenza ai sistemi di storage, passando per tante altre possibili soluzioni. Indispensabile ridisegnare le regole di mercato.

Negli Stati Uniti il Massachusetts pensa a un obiettivo statale per la capacità di accumulo del sistema elettrico. Potrebbero essere 600 MW nel 2025, ma forse anche di più, con benefici netti per gli utenti pari almeno a 800 milioni di dollari, grazie alla riduzione dei costi di sistema.

Alcune riflessioni sull’energy storage domestico dal Solar Power International di Las Vegas. I dispositivi di accumulo al litio se utilizzati solo per fronteggiare eventuali interruzioni di corrente perdono tutta la loro flessibilità operativa. Per il backup è preferibile installare generatori tradizionali.

Politica energetica

Nel 2017 va rivista e aggiornata la Strategia Energetica Nazionale e quella sulle rinnovabili. Quasi pronta una misura per allegerire le bollette degli energivori. Favorevoli alla riforma dei sistemi di remunerazione della capacità di produzione elettrica. Il ministro a tutto campo sul mercato dell'energia.

Efficienza energetica

Con la loro elevata efficienza, il comfort visivo e i prezzi in continuo calo, i LED sono ad oggi la migliore tecnologia in commercio per il risparmio energetico nell’illuminazione pubblica e privata. Con l'ingegner Forcolini del PoliMI analizziamo stato dell'arte e prospettive di mercato.

Le detrazioni fiscali per le riqualificazioni energetiche potranno essere abbinate a quelle per interventi antisismici, aumentando il contributo, anche grazie a risorse pubbliche ad hoc. Prevista una stabilizzazione pluriennale. Accessibile anche agli incapienti e a chi abita nei condomini.

In quanti anni verrà pagato e a quanto ammonta il premio che il nuovo Conto Termico garantisce per l'installazione di una pompa di calore? Dipende da molti fattori, come prestazioni della macchina e zona climatica. Ma per facilitarvi un po' ecco un calcolatore online.

I mercati delle rinnovabili

Secondo le ultime previsioni di vari esperti coordinati dal Berkeley Lab, i valori medi LCOE dell’energia del vento caleranno fino al 30% entro il 2030 per poi diventare ancora più competitivi. In futuro avremo turbine eoliche più efficienti, con fattori di capacità più elevati e minori oneri di gestione.

Il primo impianto biogas certificato, secondo il disciplinare del marchio biogasfattobene®, è quello della cooperativa agricola CAT di Correggio (RE). L’obiettivo del nuovo disciplinare è promuovere la cultura della qualità, dell'ambiente e della sicurezza nelle aziende, dimostrarla e certificarla.

I costi dell'energia

Le bollette di luce e gas in Italia sono tra le più alte nell’Unione Europa a causa del pesante carico fiscale: nelle fasce di consumo medio incide per il 39% sulle tariffe elettriche e per il 36% su quelle del gas. Molto sopra la media UE. Un'analisi dell’Ufficio studi della CGIA.

Si conferma l'accoglimento del ricorso dei consumatori, ma si sbloccano i rincari dovuti ai presunti fenomeni speculativi sul mercato del dispacciamento avvenuti in primavera. Per ora si pagherà, ma ci saranno rimborsi automatici alla conclusione del procedimento per verificare le responsabilità, fissato al 16 febbraio 2017.

Mobilità sostenibile

Tutte le case automobilistiche continuano a falsare i test di laboratorio, con differenze anche enormi rispetto ai dati su consumi e inquinamento delle vetture in condizioni di guida reale. Malissimo Renault e Fiat. E le autorità di regolazione chiudono un occhio. Dal nuovo report di Transport&Environment.

Il decreto approvato dal Governo ha rispettato il principio di neutralità tra i vari carburanti, prima orientato più su Gpl e metano. Ora negli obiettivi obbligatori ci sono anche i veicoli elettrici. Come potrebbe cambiare la mobilità in Italia? Ne parliamo con Pietro Menga di Cives.

Cambiamenti climatici

ll Trade in Services Agreement, il controverso accordo tra l'Unione Europea e 22 nazioni per liberalizzare il settore dei servizi, potrebbe dare il potere alle multinazionali di ostacolare la promozione dell'energia pulita. Lo denunciano chi ha visto le bozze del testo, per ora ancora riservate.

Edilizia a basso consumo energetico

A Rozzano nel milanese un condominio di 7 piani è riuscito a riqualificare la sua superficie opaca. Tempo dei lavori: un anno. Secondo i dati del progetto solo con l'intervento di isolamento a cappotto (8 cm) ci si attende una diminuzione del fabbisogno energetico invernale di circa il 30%.

Registrerà i consumi energetici e i livelli di comfort per monitorare gli edifici energeticamente efficienti di tutta Europa. Il database a cui gli esperti di EURAC Research lavoreranno nei prossimi anni diventerà un osservatorio permanente sugli edifici di nuova generazione.

Nucleare

Via libera al progetto dal Governo guidato da Theresa May, dopo oltre dieci anni di discussioni e continui rinvii. Confermata l’entità dell’investimento (18 miliardi di sterline) e il super-prezzo pagato per 35 anni all’energia prodotta dai reattori EPR. I retroscena di una decisione così controversa.

Normativa e Incentivi

La valutazione dell'artato frazionamento degli impianti a fonti rinnovabili, incluso il fotovoltaico, che il DM 23 giugno affida al GSE, va a ledere i principi di certezza del diritto e del rispetto del legittimo affidamento. Vediamo perché e quali sono le possibili conseguenze. Controlli e relative sanzioni del GSE sono già oggetto di impugnazione davanti al TAR.

La definizione di “sistema di accumulo” contenuta nell'ultima versione della norma CEI 0-21 suscita un dubbio in un operatore. Abbiamo chiesto un chiarimento all'ingegner Fabio Zanellini, membro del Comitato elettrotecnico italiano e tra gli estensori della norma in questione.

Il Gestore torna a disciplinare la materia degli interventi di manutenzione sugli impianti incentivati in esercizio, in particolare fotovoltaici. Il documento è atteso per fine settembre. Sono però già chiari alcuni principi generali e gli aspetti sul regime di comunicazione al GSE.

Appuntamenti

Brescia, 1 Ottobre 2016

Padova, 6 - 8 Ottobre 2016

News dalle Aziende: prodotti e servizi

La classifica rientra in un'iniziativa del ministero dell’industria e innovazione della Corea del Sud, il K-startup Grand Challenge, che aveva lo scopo di selezionare a livello mondiale 40 startup in grado di accelerare lo sviluppo del Paese.

Reverberi Enetec ha realizzato, attraverso una stretta integrazione con il sistema gestionale di Acea, una APP su piattaforma Android per gestire il censimento dei corpi illuminanti sostituiti con i LED.

Due case history di riqualificazioni energetiche realizzate da Viessmann mostrano come più tecnologie integrate possano contribuire nella riduzione dei propri costi energetici di aziende, amministrazioni comunali e famiglie.