Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 238 del 19 febbraio 2016

Una norma della legge di conversione dal decreto dispone che gli oneri di sistema per tutti gli utenti non domestici vengano spostati, almeno in parte, dalla componente variabile a quella fissa della bolletta. Una riforma che penalizzerebbe autoproduzione e risparmio energetico.

Politica energetica

Il rapporto dello studio legale internazionale analizza lo sviluppo e le prospettive per le rinnovabili in quindici Paesi europei, fra cui l’Italia. Belgio, Francia, Romania e Kazakhstan sono oggi fra i Paesi più attivi nel settore, mentre l’Italia è penalizzata dalle incertezze provocate dalla politica.

La Commissione europea ha presentato un pacchetto di misure per la sicurezza energetica del continente che prevede importanti interventi per accrescere la capacità di importazione di gas metano e gas naturale liquefatto (GNL), mentre rinnovabili ed efficienza energetica rimangono in secondo piano. Le critiche degli ambientalisti.

A livello di Unione Europea siamo a meno di quattro punti percentuali dall'obiettivo del 20% al 2020. Nove Paesi, tra cui l'Italia, già alla fine dell'anno scorso avevano superato l'obiettivo nazionale posto per fine decennio, mostrano i dati Eurostat. Obiettivo 2030 troppo modesto?

Fotovoltaico

La Commissione UE ha deciso che i dazi anti-dumping attualmente in vigore per i prodotti fotovoltaici Made in China si pagheranno anche su quelli importati da Malesia e Taiwan. I cinesi, si spiega, usano i due Paesi per trasbordi volti ad eludere la misura protezionistica europea. Esentate 21 aziende taiwanesi e 5 malesi.

I mercati delle rinnovabili

Ancora in diminuzione la produzione idroelettrica: -29,2% sul gennaio 2015 e -46% rispetto al gennaio 2014. Diminuisce sensibilmente la produzione da fotovoltaico. La domanda del mese è -1,7% rispetto ad un anno fa, ma in diminuzione anche la quota delle rinnovabili sulla domanda del mese.

Grazie agli oltre 30 GW di nuova potenza eolica installata nel corso del 2015, la Cina supera l’Unione Europea per potenza complessiva installata. Il futuro dell’eolico appare positivo soprattutto negli Stati Uniti, grazie al sostegno del Congresso arrivato alla fine dello scorso anno.

Elaborazioni di AIEL evidenziano che i dati ufficiali sulle emissioni di PM10 dalla combustione domestica di legna e pellet hanno lacune e discrepanze rispetto alla realtà. Al di là delle oggettive responsabilità del settore, l'obiettivo è sostenere l’efficientamento delle tecnologie. Alcune proposte.

Nel 2015 il 44% della nuova potenza elettrica installata nell'UE è venuta da impianti eolici: il vento sorpassa l'idroelettrico e diventa la terza fonte per capacità cumulata, dietro a gas e carbone. Nelle nuove statistiche EWEA il cambiamento del mix elettrico europeo degli ultimi 15 anni.

Edilizia a basso consumo energetico

La Legge di Stabilità 2016 nel prorogare le detrazioni del 65% per il risparmio energetico ha introdotto diverse novità circa gli interventi ammessi e le modalità di accesso all'incentivo. L'edizione aggiornata al 2016 della guida dell'Agenzia delle Entrate e una sintesi delle modifiche introdotte.

La Legge di Stabilità 2016 concede la detrazione dall'Irpef a chi acquista dal costruttore una casa in classe energetica A o B. Mentre il decreto "Sblocca Italia" consente una deduzione a chi acquista o realizza un alloggio a bassi consumi energetici e lo affitta a canone concordato. Mini-guida ai due incentivi.

Un dossier di Legambiente mostra i problemi di isolamento termico nelle sedi dei ministeri che dovrebbero spingere per politiche di efficienza, di diverse Regioni e dell'Enea. Un simbolo significativo delle tante cose che mancano per una più efficace promozione del risparmio energetico.

Alcune Regioni hanno emanato provvedimenti che introducono significativi cambiamenti nel modo di progettare e costruire abitazioni con precise indicazioni per l’uso delle energie rinnovabili, per il risparmio idrico e per l’isolamento termico degli edifici. Altre no. Una fotografia della situazione.

Mobilità sostenibile

Un importante gruppo di investitori del settore automotive ha chiesto alle dieci maggiori case automobilistiche informazioni più dettagliate sulla loro posizione in merito alle norme sulle emissioni allo scarico negli Stati Uniti e in Europa e su quali azioni hanno attuato per rispettare tali norme.

Ricerca e Industria

Secondo Ademe, l’idrogeno è un vettore che ha un valore ambientale solo per lo stoccaggio di energia rinnovabile in eccesso, che potrà essere poi usata nei trasporti e nelle applicazioni stazionarie. Ma il suo ruolo appare secondario per la riduzione delle emissioni climalteranti.

Dalla Germania agli Stati Uniti, passando per Africa e Giappone, nel 2015 sono stati inaugurati moltissimi sistemi di accumulo di grande taglia al servizio della rete elettrica e di grandi impianti a fonti rinnovabili. Una carrellata dei nuovi progetti grid-scale realizzati l'anno scorso, compresi alcuni partiti in Italia.

Energie fossili

La ripresa dei prezzi del petrolio, attesa sino a pochi mesi fa per la seconda metà del 2016, è ora posticipata al 2017. Il quadro è di enorme incertezza e il costo del barile ha strane correlazioni, come quella con l'andamento delle Borse. L'analisi di Filippo Clô, analista di RIE.

La Corte Costituzionale valuterà il 9 marzo l’ammissibilità dei due conflitti di attribuzione relativi alle trivellazioni presentati da 6 Regioni su altrettanti referendum esclusi dalla Cassazione a gennaio: piano delle aree per ricerca ed estrazione di idrocarburi e doppio regime per il rilascio dei titoli. La questione della data per il referendum.

Normativa e Incentivi

Il GSE pubblica il Rapporto Annuale sul meccanismo dei Certificati Bianchi. Riconosciuti complessivamente 5 milioni di TEE corrispondenti a risparmi di energia primaria conseguiti pari a 1,7 Mtep. Il report.

Il decreto che destina altri 20 milioni di euro delle risorse disponibili nel Fondo per la crescita sostenibile all'integrazione del programma "Smart & Start".

Appuntamenti

Brindisi, 23 Febbraio 2016

Catania, 24 Febbraio 2016

Verona, 24 - 28 Febbraio 2016

In occasione di Progetto Fuoco, AIEL, l'Associazione Italiana Energia agroforestali, organizza i "Biomass Days". Tutte le informazioni e i programmi dettagliati dei convegni sono online.

Roma, 25 - 26 Febbraio 2016

News dalle Aziende: prodotti e servizi

I nuovi obblighi energetici su rinnovabili ed efficienza negli edifici, impongono di seguire la strada dell'integrazione tecnologica. Bistoletti di Atag Italia ci spiega come l'azienda sta affrontando questa sfida.

Progetto finanziato dalla Regione Piemonte per una struttura che permette uso di auto e bici elettriche alimentate da rinnovabili. Caratteristiche e obiettivi del progetto.

Grazie ai dati forniti da SMA, la tedesca TenneT calcolerà in maniera ancora più tempestiva e realistica l’energia solare fotovoltaica immessa in rete nella propria area di controllo.

Due unità di cogenerazione a gas naturale G-BOX 20 forniscono energia elettrica e termica al centro. Progetto e gestione di Novagreen, ESCo molto attiva in Italia Centrale.

L'applicazione per Android, messa a punto da Energy Intelligence, consente di confrontare la produzione dell’impianto con quella attesa e con quella di altri impianti e di inviare la dichiarazione annuale dei consumi all'Agenzia delle Dogane.

In seguito a questo processo di integrazione i prodotti 4-noks per fotovoltaico e risparmio energetico verranno realizzati nello stabilimento produttivo di Astrel Group.