Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Speciale "Biometano: la partenza di una filiera italiana"

Stato dell’arte tecnologico, quadro normativo, opportunità per trasporti, aziende agricole e comparto industriale, benefici economici e ambientali, investimenti, i temi trattati negli articoli curati da diversi esperti, presenti nello Speciale coordinato dal CIB.

Gli Sponsor dello Speciale

Da oltre un decennio BTS Biogas sviluppa impianti sempre più integrati, che si inseriscono al meglio nelle più diverse realtà, minimizzando l’impatto sulla abituale vita lavorativa, ottimizzando i benefici ambientali e i risultati economici dell’investimento.

GM ha costruito un impianto di upgrading del biogas prodotto dalla digestione anaerobica di Forsu; tratterà 200 Nm3/h di biogas contenente i tipici composti derivanti dalla digestione anaerobica di Forsu (idrogeno solforato, composti organici, ammoniaca, ecc.). L’unità produrrà biometano di elevata purezza, in accordo ai limiti previsti dal codice di rete Snam ed alla normativa UNI TR 11537.

Nel 2011 DMT Environmental Technology ha stabilito una novità nel mondo di upgrading di biogas. Sua altezza reale, il Principe Carlo ha inaugurato il primo Carborex MS, una tecnologia di separazione con membrane di Evonik, nell’impianto di iniezione in rete di gas a Poundbury, nel Regno Unito.