Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Con le aste competitive le rinnovabili possono correre anche in Africa

Un nuovo studio IRENA evidenzia i fattori che hanno contribuito al successo delle tecnologie pulite in alcuni mercati emergenti del continente africano, in particolare Sudafrica, Uganda e Zambia.

Tra i mercati emergenti da seguire con particolare attenzione, segnala l’agenzia internazionale delle energie rinnovabili (IRENA, International Renewable Energy Agency), ci sono quelli dell’Africa sub-sahariana, finora un po’ sottovalutati dagli investitori.

Eppure, evidenzia l’agenzia nel suo ultimo rapporto, Renewable Energy Auctions: Cases from Sub-Saharan Africa (documento completo allegato in basso), diversi paesi del continente africano stanno offrendo ottime opportunità per realizzare grandi impianti solari-eolici a costi molto competitivi.

Grazie alla crescente diffusione delle aste ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO