Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Decreto correttivo certificati bianchi, il parere dell’Arera

Il Regolatore dà il suo via libera allo schema di decreto, condizionato però da alcune richieste di modifica e al chiarimento di alcuni aspetti. Si chiede ad esempio di non considerare gli scambi avvenuti tramite bilaterali per la determinazione del contributo tariffario riconosciuto.

L’Autorità per l’Energia ha fornito il suo parere sullo schema di decreto che corregge il meccanismo dei titoli di efficienza energetica, inviato dal Governo all’Arera lo scorso 5 aprile.

Il Regolatore dà il suo via libera, condizionato però da alcune richieste di modifica e al chiarimento di alcuni aspetti.

In particolare si chiede si chiede di ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO