Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Il valore della Sen con il nuovo Parlamento

Il M5S annuncia di voler correggere la Strategia energetica nazionale, “che ha obiettivi poco ambiziosi e senza gli strumenti per realizzarli”, ma anche di voler dare un ruolo nuovo sia all'Arera che alla Cdp, entrambe prossime al rinnovo dei vertici, come anche il Gse.

Per molti tra istituzioni e stakeholder è la strada segnata della transizione energetica italiana. Per una delle forze che potrebbero formare il prossimo governo, il Movimento 5 Stelle, è “un atto meramente politico", senza efficacia giuridica, frutto di una maggioranza parlamentare cancellata dalle ultime elezioni.

Allora, cos’è e quanto vale la Sen?

Questa in estrema sintesi la domanda al centro della IX edizione della Conferenza di Diritto dell’energia, promossa dal Gestore dei servizi energetici e dall’Università Roma Tre, in collaborazione con Utilitalia e conclusasi ieri.

Un incontro che, dopo due giorni ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO