Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Inverter FV ibridi monofase, Growatt presenta la linea SPH

Questa linea è stata progettata pensando alle esigenze energetiche di un’utenza residenziale che intende risparmiare senza dover rinunciare all’alta tecnologia e che desidera acquistare un prodotto facile da installare e da utilizzare.

Articolo a cura di Growatt

È in commercio dalla fine del 2017 la nuova serie di inverter ibridi monofase SPH di Growatt.

Questa linea è stata progettata pensando alle esigenze energetiche di un’utenza residenziale che intende risparmiare senza dover rinunciare all’alta tecnologia e che desidera acquistare un prodotto facile da installare e da utilizzare.

La serie SPH - disponibile nelle taglie 3000, 3600, 4000, 4600, 5000 e 6000 Wp - permette inoltre di aggiungere la batteria in un secondo momento, qualora se ne riscontrasse la necessità.

Due MPPT significano maggiore energia

Una delle caratteristiche più interessanti della serie SPH è nell’offerta di due MPPT in ingresso.

I due MPPT sono in grado di gestire due stringhe con tracker MPPT indipendenti, qualità che potrebbe tornare molto utile per chi possiede un impianto localizzato sul tetto con due orientamenti diversi come ad esempio est e ovest, possibilità molto comune.

Grazie agli algoritmi MPPT ad alta velocità è inoltre possibile massimizzare la potenza convertita e produrre più energia. Il funzionamento transformerless permette di raggiungere un livello d’efficienza massima pari 97,7%.

Inoltre, l’ampio intervallo di tensione insieme al doppio MPPT assicura una elevatissima flessibilità.

Backup energetico d’emergenza

L’energia accumulata in batteria da SPH durante il giorno aiuta l’utente ad aumentare il proprio autoconsumo ma permette anche di avere una energia di backup a disposizione tutte le volte che viene a mancare la rete elettrica.

In caso di mancanza di rete elettrica infatti SPH si imposta in modalità OFF grid e attiva una uscita ausiliaria indicata con l’acronimo di EPS (Emergency Power Supply).

Il carico privilegiato collegato all’uscita EPS sarà quindi alimentato anche in mancanza di rete elettrica attingendo alla batteria e durante il giorno ai moduli fotovoltaici.

Monitoraggio continuo e intelligente

Il server Growatt dedicato alla piattaforma di monitoraggio permette l’accesso degli utenti ai dati di produzione del proprio impianto per verificarne la corretta funzionalità e/o la presenza di allarmi o notifiche di eventuali condizioni anomale.

L’utente può accedere da PC oppure comodamente da smartphone utilizzando l’APP Shine Phone, scaricabile gratuitamente dagli store on-line.

Inoltre, per gli installatori più professionali ed evoluti, è possibile creare un ambiente unico per il monitoraggio di tutti gli impianti installati. Questo è possibile utilizzando il nostro strumento software chiamato OSS (Online Smart Service).

Garanzia

La garanzia offerta da Growatt è di 5 anni ma facilmente estendibile gratuitamente a 10 anni previa iscrizione al sito.

L'articolo è stato pubblicato all'interno di un accordo commerciale tra QualEnergia.it e Growatt