Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Efficienza in edilizia, riapre a Bolzano il bando per cittadini, Comuni e imprese

Dal 1° gennaio al 30 giugno 2018 nella Provincia di Bolzano sarà nuovamente possibile inoltrare richiesta di contributo per l'incentivazione dell'efficienza energetica degli edifici e per l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile.

Dal 1° gennaio al 30 giugno 2018 nella Provincia di Bolzano sarà nuovamente possibile inoltrare richiesta di contributo per l'incentivazione dell'efficienza energetica degli edifici e per l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile.

Possono accedere al contributo i cittadini privati, le imprese, i Comuni e gli enti senza scopo di lucro. Le domande vanno presentate, prima dell'inizio dei lavori, all'Ufficio provinciale risparmio energetico.

L'investimento minimo è di 3.500 euro al netto dell'Iva, che non rientra tra i costi ammissibili.

Al centro del provvedimento - spiega una nota della Giunta provinciale - ci sono principalmente gli interventi di risanamento energetico dei condomini per i quali è prevista una copertura della spesa fino al 70% dei costi ammissibili nel caso in cui ci siano almeno 5 appartamenti abitati esclusivamente da persone fisiche, oppure sedi di pubbliche amministrazioni ed enti senza scopo di lucro che non svolgono attività economica.

In ogni caso i lavori devono portare l'edificio agli standard "CasaClima C" o "CasaClima R" (vedi link).