Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Fotovoltaico e controlli GSE: limiti, dati e come tutelarsi

Le violazioni rilevate in due anni sono aumentate del 295% e il 72% porta alla sospensione della tariffa incentivante. Una puntuale verifica preventiva è l’unica soluzione per cercare di limitarne le conseguenze. Un articolo a cura di MC Energy.

Con il Decreto Ministeriale del 31 gennaio 2014, denominato "Decreto Controlli”, si introduce una disciplina organica per il controllo e le sanzioni in materia di incentivi nel settore delle energie rinnovabili, che individua le modalità organizzative e operative dei controlli e la lista delle violazioni rilevanti.

Tale decreto disciplina i controlli del GSE che sono volti alla verifica della sussistenza o della permanenza dei requisiti oggettivi e soggettivi e dei presupposti per il riconoscimento o il mantenimento degli incentivi.

Il GSE ha il diritto di effettuare i controlli? In molti si pongono questa domanda, pensando che se il Gestore ha iniziato ad erogare l’incentivo avrà svolto i dovuti controlli in fase iniziale, di richiesta dell’incentivo appunto; e qui si apre una questione importante.

Il GSE ha sicuramente effettuato delle verifiche ma in quella fase i controlli che sono stati fatti erano per la maggior parte controlli quantitativi e non qualitativi. Il Gestore infatti ha impiegato un anno per fare 3.000 verifiche.

Contando che le richieste che pervenivano all’ente, nel periodo di massimo boom, erano anche 3.000 al giorno, è facile comprendere che i controlli fatti in quel periodo per concedere o meno l’incentivo erano più che altro atti a verificare la presenza di tutta la documentazione ma non la correttezza della stessa.

Il GSE , proprio per quanto descritto sopra, ha sempre fatto controlli successivi alla concessione dell’incentivo, anche prima di questo decreto.

Ritornando alla domanda che ci eravamo posta poche righe più in alto, “Il GSE ha il diritto di fare i controlli?”, è importante notare che nel contratto stipulato tra soggetto responsabile e Gestore troviamo, in base al conto energia di riferimento, l’articolo “Verifiche e controlli.

Di seguito una tabella riepilogativa dell’articolo per ogni conto energia:

Per esempio l’art. 12 cita: “Il GSE si riserva la facoltà di effettuare attività di controllo anche mediante verifiche documentali e/o sopralluoghi sull’impianto fotovoltaico, direttamente o tramite terzi.”

Grazie a questo l'ente ha il diritto e dovere di effettuare i relativi controlli.

I controlli possono avvenire in due modalità: documentale con sopralluogo sull’impianto o solo documentale.

Le ispezioni di tipo documentale effettuate dal GSE sono aumentate con il passare degli anni, passando dalle 833 del 2015 alle 1333 del 2016, come possiamo vedere nel grafico. Questo perché sempre più spesso le irregolarità vengono riscontrate nella documentazione presentata al Gestore piuttosto che nell’impianto fisico.

Come cita il decreto ministeriale, il GSE ha individuato una lista di violazioni che si suddividono in rilevanti, cioè con una gravità tale da generare la decadenza dell’incentivo e minori, cioè con una gravità tale da generare la rideterminazione dell’incentivo.

Le violazioni che sono state accertate nell’ultimo triennio sono passate da 243 del 2014 a 961 del 2016, aumentate del 295%. Possiamo anche precisare che le violazioni rilevanti sono pari al 72% sul totale delle violazioni accertate nel 2016.

Parlando in termini economici i recuperi amministrativi (indebiti accertati) sono passati da 17 milioni a 107 milioni di euro dal 2014 al 2016. Un dato davvero preoccupante.

Possiamo dunque concludere che la situazione sta diventando sempre più delicata e si rende sempre più necessario e urgente conoscere la situazione del proprio impianto.

Effettuare dunque una puntuale verifica preventiva atta ad accertare la reale situazione è l’unica soluzione per prevenire il controllo del GSE e cercare di limitarne le conseguenze.

MC Energy offre questo ed altri servizi a chi gestisce impianti incentivati: si veda la sezione dedicata del sito aziendale alla verifica preventiva Fotovoltaico Doc  e il video sotto in cui si approfondisce l'argomento.

Nota a cura di MC Energy, pubblicata su QualEnergia.it nell'ambito di un accordo commerciale con l'azienda. MC Energy  è leader nelle verifiche documentali e tecniche preventive al controllo GSE, finalizzate al mantenimento degli incentivi. Per maggiori informazioni si visiti il sito www.mcenergy.it/controlli-gse.php o si scriva a info@mcenergy.it