Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

La riforma fiscale di Trump colpisce anche le rinnovabili

Il nuovo tax bill votato al Senato Usa sabato scorso, 2 dicembre, potrebbe danneggiare l'industria delle fonti rinnovabili. Due tra le nuove misure fiscali, infatti, colpiscono indirettamente incentivi vitali per fotovoltaico ed eolico come l'Investment Tax Credit e il Production Tax Credit.

Con il voto arrivato lo scorso 2 dicembre al Senato, il presidente degli Usa Donald Trump ha fatto un notevole passo avanti verso quella che finora potrebbe essere la sua prima vittoria concreta.

Con 51 favorevoli e 49 contrari, infatti, è stata approvata la sua riforma fiscale, che stravolge il modo in cui vengono tassati gli statunitensi.

Come noto, il nuovo tax bill taglia di netto le tasse di ricchi e corporation, suscitando molti dubbi su equità e sostenibilità per il bilancio Usa. Ma su queste pagine ci interessa per un altro motivo: potrebbe danneggiare anche l'industria delle rinnovabili a stelle e strisce.

L’Investment Tax Credit (ITC), grande strumento di ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO