Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Come promuovere i contratti di rendimento energetico tra rischi e opportunità

La garanzia del risultato è il pilastro degli accordi di prestazione energetica (EPC) stipulati tra i clienti pubblici-privati e le società di servizi. Vediamo in sintesi quali sono le caratteristiche più importanti di questi contratti e come facilitare il loro impiego su vasta scala.

Nella nuova Strategia Energetica Nazionale (SEN) appena presentata dal Governo, si parla anche dei vari contratti “verdi” che potrebbero favorire la diffusione delle tecnologie pulite, in particolare i PPA (Power Purchase Agreement, ancora poco utilizzati in Italia: vedi QualEnergia.it) e gli EPC (Energy Performance Contract), i contratti di rendimento energetico.

Questi ultimi sono ben lontani dall’essere conosciuti e sfruttati su vasta scala, a causa di una serie di freni normativi, economici e “culturali”.

Vediamo allora come rendere più appetibili questi accordi, soprattutto nel terziario e nella pubblica amministrazione, ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO