Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Fotovoltaico e dazi, cosa succederà ai prezzi in Italia?

In una fase molto incerta per il fotovoltaico mondiale, con le nuove tariffe minime approvate da Bruxelles e il caso Suniva che si avvia alla conclusione negli Stati Uniti, abbiamo chiesto a tre analisti di approfondire il probabile andamento dei prezzi e della domanda di moduli, con particolare attenzione all’Europa e all’Italia.

Di dazi antidumping su celle e moduli solari si discute da diversi anni, in Europa come negli Stati Uniti, ma ora più che mai il confronto tra favorevoli e contrari alle misure protezioniste è diventato molto acceso, date le cifre consistenti in gioco.

Bruxelles, da una parte, ha appena proposto un “meccanismo di adattamento” che sostituisce il vecchio prezzo minimo d’importazione (MIP, Minimum Import Price), con il duplice obiettivo di tutelare l’industria europea del fotovoltaico dai prodotti asiatici a basso costo e di riflettere più da vicino le condizioni reali di mercato (tutti i dettagli su QualEnergia.it).

Donald Trump, invece, attende ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO