Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Diagnosi energetiche ed energivori: ancora tanto risparmio che conviene

Anche nelle aziende ad alta intensità energetica si possono fare ancora diversi interventi con tempi di ritorno degli investimenti piuttosto brevi. A mostrarlo sono i risultati delle diagnosi energetiche obbligatorie introdotte dal decreto legislativo 102/2014 e pubblicati dall'Enea nel nuovo rapporto annuale.

Anche nelle industrie energivore e nelle grandi aziende, dove l’attenzione all’efficienza energetica è sempre stata alta, ci sono molti low hanging fruit ancora da raccogliere, cioè investimenti che con tempi di ritorno brevissimi farebbero risparmiare molto.

A mostrarlo sono i ...

 

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO