Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Dall'offshore alle soluzioni off-grid, l’eolico sperimenta i sistemi di accumulo

Cresce l’interesse degli operatori per l’energy storage applicato agli impianti eolici. L’obiettivo è migliorare la gestione dell’energia, bilanciare domanda-offerta e fornire servizi di rete. Dall’Italia alla Spagna, passando per la Gran Bretagna, vediamo i progetti più recenti in questo campo.

Anche l’industria eolica sta iniziando a esplorare le possibili applicazioni dei sistemi di accumulo, con sperimentazioni e test in diversi paesi europei.

L’energy storage è una delle tante frontiere dell’eolico “smart”, sempre più orientato a introdurre nuove tecnologie digitali per aumentare l’efficienza delle installazioni e ridurre i costi complessivi di generazione (articolo di QualEnergia.it sulle soluzioni di manutenzione predittiva).

In Italia il primo sistema di accumulo abbinato all’energia del vento ..

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO