Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Prorogata fino a giugno 2017 la promozione sonnen "Bolletta residua zero"

A fronte di un abbonamento di 9,90 euro, sonnen assorbe il costo residuo della bolletta, il tutto per un periodo massimo di 24 mesi e un consumo equivalente pari a circa 1.500 kWh all'anno. I dettagli dell'offerta sonnenCommunity.

L'alternativa ai fornitori convenzionali di energia oggi esiste già: la offre sonnen, all'interno della sonnenCommunity.

In che cosa consiste?

Chi installa - o ha già installato - un impianto fotovoltaico per la propria casa indipendente, acquistando come sistema di accumulo la sonnenBatterie, entrerà a far parte della sonnenCommunity.

A questo punto, a fronte di un abbonamento di soli 9,90 euro, sonnen assorbirà il costo della bolletta residua tramite un bonus rilasciato direttamente in boll1etta, grazie alla convenzione con un fornitore elettrico con il quale il cliente dovrà effettuare il cambio fornitore.

Il tutto per un periodo massimo di 24 mesi e un consumo equivalente pari a circa 1.500 kWh all'anno.

Se si supera il tetto di consumi previsti dall'offerta, attraverso la formula "Edison Luce Sconto 10", i membri della sonnenCommunity avranno la possibilità di continuare a risparmiare anche su questa quota extra, ottenendo ulteriore energia pulita, da sola fonte rinnovabile, ad una tariffa scontata del 10% rispetto ai prezzi minimi di maggior tutela pubblicati sul sito dell'Autorità.

Introdotta in Italia lo scorso mese di novembre, in concomitanza con l'inaugurazione della nuova sede sonnen a Bergamo, la sonnenCommunity con la promozione "Bolletta residua zero" sta riscuotendo un notevole successo: le vendite attestano infatti un incremento del 50%, tanto da indurre l'azienda a prorogare l'offerta vantaggiosa fino a fine giugno 2017.

La grande sfida: poter disporre di energia pulita e a basso costo

Tutto questo è però solo l'inizio di un percorso che, in linea con quanto sta già avvenendo in Germania, è destinato a condurre all'obiettivo finale della energy sharing: l'autoproduzione e la condivisione di energia pulita all'interno della sonnenCommunity.

Aderire oggi alla sonnenCommunity significa cominciare ad usufruire di un bonus che col tempo porterà alla condivisione dell'energia. Significa però anche fare un salto di qualità verso una mentalità evoluta, ragionare in termini di SmartHome e SmartGrid, concepire l'ambiente domestico come una casa intelligente in cui la sonnenBatterie diviene il fulcro e il comun denominatore di una serie di servizi collegati, finalizzati a ridurre i consumi e a creare un habitat pulito.

L'utente che aderisce alla sonnenCommunity infatti, non acquista solo un sistema di storage con la formula "Bolletta residua zero", ma comincia ad accedere ad una serie di servizi, in continua evoluzione.

Al momento, per esempio, può disporre di una App dedicata e delle SmartPlugs, un set di prese radiocomandate che consentono di far dialogare tra loro impianti ed elettrodomestici. Ma anche qualsiasi futura evoluzione in chiave domotica, rientrerà nel pacchetto della sonnenCommunity e i suoi membri avranno diritto di usufruire automaticamente.