Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

APE, quanto costa in media?

Secondo dati raccolti nel 2016, in Italia il costo medio nazionale di un certificato di prestazione energetica è pari a 145 euro. Maggiori i prezzi del nord Italia che oscillano tra i 160 e i 200 euro, mentre al centro-sud si oscilla tra i 100 e i 125.

In Italia il costo medio nazionale di un certificato di prestazione energetica è pari a 145 euro, costo che indica un aumentato del 17% rispetto alla spesa media sostenuta nel 2015.

È quanto emerge da un'analisi sui dati 2016 realizzata dal sito di preventivi ProntoPro.it.

I prezzi, si spiega, variano anche in base alla città. Prendendo come campione un bilocale di 79 mq, a Trento, Trieste e Aosta spenderemmo di più rispetto al resto d’Italia, con un budget medio pari rispettivamente a 200 euro, 170 e 165 euro. In linea con i prezzi del nord Italia anche Milano, con un costo medio per un APE pari a 160 euro.

I prezzi sono mediamente molto inferiori nelle città dell’Italia meridionale: a Potenza si spendono 100 euro, a Napoli 115 euro e a Campobasso 120.

Nella tabella di seguito sono indicati i costi medi di redazione di un attestato di prestazione energetica per ogni capoluogo di provincia:

Occupandoci di APE, su queste pagine avevamo indagato sui cosiddetti "attestati al telefono", certificazioni online a prezzi stracciati, fra i 49 e i 69 euro, effettuate senza sopralluogo e dunque poco o per nulla valide come base per ridurre i consumi.

Il prezzo medio di una certificazione, invece, secondo l’ordine degli ingegneri, si dovrebbe aggirare intorno ai 150-200 euro (QualEnergia.it, La farsa della falsa certificazione energetica degli edifici).