Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

La tecnologia Reverberi Enetec nell'illuminazione dei tunnel autostradali

Tunnel equipaggiati da Reverberi Enetec con modulo DIM, SDLx e modulo NETCON per la comunicazione LAN. Installazioni dello stesso tipo anche in Norvegia.

La galleria San Daniele a Ora (BZ) è una delle principali opere che hanno caratterizzato la nuova circonvallazione della cittadina altoatesina.

Il tunnel si estende per 1.064 metri e presenta un camerone di dimensioni eccezionali (il maggiore in Italia, il sesto più grande nel mondo), posizionato all'imbocco sud, capace di accogliere la carreggiata principale e le rampe unidirezionali, in ingresso e in uscita, che collegano alla rotatoria di svincolo tra le Statali del Brennero e di Fiemme.

La gestione dei circuiti di illuminazione è suddivisa in due cabine, nord e sud, equipaggiate da Reverberi Enetec con modulo DIM, SDLx e modulo NETCON per la comunicazione LAN.

Il modulo SDLx riceve i dati in tempo reale dal sensore di luminanza debilitante installato alla distanza di arresto dell’imbocco, e tramite il modulo LPM, comanda via onde convogliate la dimmerazione degli apparecchi di illuminazione equipaggiati con moduli LPC, mentre la  dimmerazione avviene tramite scenografie ad orario impostate sul modulo LPM. 

All’interno della sala controllo della galleria è installato il software Maestro di Reverberi Enetec e la comunicazione con i moduli avviene attraverso la rete LAN della galleria.

Tramite chiamate automatiche vengono scaricate le misure sia a livello di quadro sia a livello del singolo punto luce, e in modo automatico generati e inviati allarmi tramite email. I tecnici hanno inoltre la possibilità di modificare le impostazioni e le varie regolazioni direttamente dal software.

La stessa tecnologia anche nei tunnel delle “dreams road” della Norvegia

Un importante numero di gallerie sono state messe in servizio in Norvegia interessando la E39, collegamento tra Kristansand - Trondheim – Nordkapp e la RV7, una delle principali strade turistiche tra Oslo e Bergen, con un passato da dreams road dei motociclisti ma incubo dei camperisti per il suo percorso montano e tortuoso tra cascate, foreste e picchi innevati.

Nei manufatti ogni singola lampada è equipaggiata con il modulo LPL di Reverberi Enetec, al fine di monitorare e regolare ogni lampada. Per gestire i circuiti di rinforzo e la sezione di galleria permanente per ogni tunnel sono stati installati moduli LPM/C con comunicazione a onde convogliate, così come bobine filtro che hanno lo scopo di proteggere la comunicazione da possibili interferenze esterne. 

Il sistema di controllo consente di risparmiare il 25-30% di energia e garantisce sicurezza totale avvicinandosi alla zona del tunnel. Ciò ha permesso inoltre di ridurre sostanzialmente i costi operativi e contribuire un livello di illuminazione più adeguato.