Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Pagamento incentivi FER elettriche, un ritardo non giustificabile

Il GSE non ha potuto stipulare finora i contratti definitivi per gli impianti ad accesso diretto già connessi, ai sensi del decreto 23 giugno, perché non ha ricevuto il via libera dall’Autorità sul contratto pro-forma. La situazione dovrebbe comunque sbloccarsi entro domani con la delibera Aeegsi.

Aggiornamento 16 dicembre: pubblicata deliberazione 763/2016/R/EFR

Il GSE non è ancora pronto a stipulare i contratti definitivi per gli impianti connessi ai sensi del decreto 23 giugno 2016, quello cioè che incentiva le fonti rinnovabili elettriche ad esclusione del FV.

In questo caso stiamo parlando in particolare di impianti che hanno l’accesso diretto agli incentivi.

Il GSE ha inviato il modello di contratto all’Autorità per l’Energia che, ad oggi 15 dicembre, questa non avrebbe ancora restituito con il suo via libera ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO