Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Le presentazioni del convegno "L’Italia dopo la COP21, tra Green Economy ed Efficienza Energetica"

Le presentazioni (in pdf) del convegno "L’Italia dopo la COP21, tra Green Economy ed Efficienza Energetica: come trasformare innovazione e buone pratiche in leve di sviluppo?", organizzato il 18 marzo, a Roma, da Kyoto Club.

L'efficienza energetica svolge un ruolo strategico nella lotta al riscaldamento del pianeta e l'obiettivo UE di riduzione delle emissioni del 40% al 2030 può essere garantito solo sviluppando gli interventi in questo comparto.

Dopo la Conferenza sul Clima (COP21) di Parigi tutti i Paesi, compreso il nostro, hanno iniziato a comprendere il ruolo che l’efficienza energetica riveste nell’affrontare al meglio la sfida del clima. È grazie all’innovazione tecnologica che le imprese potranno cogliere la sfida del clima per la costruzione di un futuro sostenibile.

Se n'è parlato al convegno "L’Italia dopo la COP21, tra Green Economy ed Efficienza Energetica: come trasformare innovazione e buone pratiche in leve di sviluppo?" organizzato da Kyoto Club lo scorso 18 marzo a Roma.

Durante il convegno sono state presentate alcune delle buone pratiche raccolte con l'iniziativa "100 Buone pratiche di Efficienza Energetica".

Al convegno hanno partecipato: Federico Santi, Prof. Univ. La Sapienza di Roma, Marco Corradi, Presidente Acer Reggio Emilia, Maurizio Bucci, Power engineering Director SKY, Massimiliano Francone, Responsabile Large Customer Sales ENEL, Saul Fava, Energy Efficiency Business Development Manager Schneider Electric Italia, Maurizio Ascani, Angelantoni Industrie, Davide Sabbadin, Responsabile Efficienza energetica Legambiente, Francesca Cigarini, analista politico della Rappresentanza in Italia Commissione europea, Gianni Girotto, Commissione Industria, Commercio, Turismo, Energia - Senato della Repubblica, Ilaria Bertini, Direttore Aggiunto UTEE-Enea, Marcello Capra, Segreteria tecnica-MISE, Andrea Bianchi, Direttore Politiche Industriali Confindustria.

I relatori e le presentazioni (pdf):

  • Federico Santi, Università La Sapienza di Roma

Primo project financing italiano per l’efficienzaenergetica nel settore dei supermercati: il caso Unicredit/Conad del Tirreno (pdf)

  • Marco Corradi, Acer Reggio Emilia

Nell’Housing Sociale: il caso ACER (pdf)

  • Maurizio Bucci, SKY

Progetto di efficientamento energetico finalizzato al 10% di risparmio totale (pdf)

  • Massimiliano Francone, Enel

I servizi di efficienza energetica per le aziende. Il caso Bunge (pdf)

  • Saul Fava, Schneider Electric Italia

Best Practices nel progetto Filiera (pdf)

  • Maurizio Ascani, Angelantoni Industrie

Cold energy: il frigorifero con il turbo (pdf)

  • Davide Sabbadin, Legambiente

Etichette energetiche ed Ecodesign. Un risparmio dimenticato? Il progetto MarketWatch (pdf)

  • Laura Bruni, Schneider Electric Italia

Efficienza energetica si può fare! 100 casi innovativi e replicabili (pdf)

  • Messaggio (pdf) di Ermete Realacci, Presidente Commissione Ambiente Cameradei Deputati.

Leggi il comunicato stampa "Green economy ed efficienza energetica: l’innovazione e le pratiche di sostenibilità che contribuiscono allo sviluppo del nostro Paese"

Guarda il video (YouTube) "100 Buone pratiche di Efficienza Energetica".