Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Parte BUILD UPON, il più grande progetto collaborativo al mondo per ridurre le emissioni degli edifici

Il progetto, contenente impegni per 2,35 milioni di euro, è finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'UE, coinvolge i Green Building Council di 13 Paesi. Ci sarà una piattaforma online per caricare iniziative reali e 80 eventi nelle capitali dei Paesi coinvolti.

Il più grande progetto collaborativo al mondo sulla riqualificazione degli edifici è stato lanciato ieri ufficialmente dai Green Building Council in Europa, nel tentativo di affrontare una delle più grandi sfide del clima del vecchio continente: i suoi edifici esistenti.

Dopo più di un anno di preparativi, il progetto BUILD UPON lancia una serie di 80 eventi europei che mirano a coinvolgere più di 1.000 organizzazioni in uno sforzo organizzato per ridurre le emissioni degli edifici.

Le emissioni provenienti da edifici esistenti rappresentano il 36% delle emissioni totali di CO2 dell'UE.

BUILD UPON si prefigge di vincere questa sfida supportando i governi, l'industria e la società civile nell’elaborazione delle 'strategie di riqualificazione nazionale': programmi a lungo termine su come riqualificare gli edifici residenziali, pubblici e commerciali di ogni Stato Membro con elevati standard di efficienza energetica. Queste strategie devono essere aggiornate entro il 30 aprile 2017 secondo gli obblighi derivanti della regolamentazione europea.

Il progetto BUILD UPON, contenente impegni per 2,35 milioni di euro, è finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'UE, coinvolge i Green Building Council di 13 Paesi: Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Finlandia, Irlanda, Italia, Lettonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Turchia, ed è supportato dal network europeo del World Green Building Council.

Una vasta e numerosa varietà di organizzazioni, governi, autorità locali, imprese di costruzioni, produttori, fornitori di energia, banche, istituti finanziari, e ONG si incontrerà per collaborare su come affrontare la “strategia di riqualificazione nazionale” in termini realmente efficaci.

Obiettivo del dialogo tra stakeholders è il consenso su azioni prioritarie coordinate per improntare le strategie nazionali con obiettivi di risparmio energetico chiari, iniziative di sensibilizzazione che coinvolgono i cittadini, corsi di aggiornamento che formino i professionisti delle costruzioni per fornire riqualificazioni di alta qualità, meccanismi finanziari come i “mutui e prestiti verdi” e politiche come i certificati di prestazione energetica più avanzati in chiave prestazionale.

Il progetto BUILD UPON utilizzerà due piattaforme principali per supportare questa collaborazione:

  • RenoWiki” – un portale on-line innovativo che consente agli utenti di caricare iniziative reali sulla riqualificazione in Europa, al fine di condividere le migliori pratiche e iniziative di successo. Ad oggi, ci sono più di 550 iniziative su RenoWiki. Gli esempi includono ad esempio il progetto BUILD UP BRICKS, coordinato da ENEA, volto a riqualificare la filiera delle competenze per la “building renovation” in Italia, il ‘Lets Live Warmer’ in Lettonia, una campagna di sensibilizzazione pluripremiata che ha portato ad una maggiore diffusione dell’isolamento termico delle abitazioni, e "RenoValue", un progetto finalizzato alla formazione dei certificatori per l’ottimale valutazione dell’efficienza energetica nella loro pratica professionale.
  • Un insieme di oltre 80 eventi nelle capitali e nelle principali città dei 13 Paesi del progetto per consultare e coinvolgere i principali attori nelle rispettive strategie di riqualificazione, come le misure politiche, meccanismi di finanziamento, i programmi di formazione e iniziative di sensibilizzazione.