Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Ecco quanto burocrazia e incertezza costano alle rinnovabili nei Paesi UE

Il fatto che in un Paese sia più o meno facile autorizzare e connettere un impianto e che si possa o meno contare su politiche stabili, assieme al contesto economico generale, si riflette sui costi di investimento che possono variare molto tra i 28 dell'UE. Uno studio quantifica questo aspetto.

Burocrazia e incertezza normativa costano care, specie per impianti come quelli a fonti rinnovabili che hanno alti costi di investimento iniziali e la cui sostenibilità economica dipende quasi sempre da meccanismi incentivanti.

Il fatto che in un Paese sia più o meno facile autorizzare e connettere un impianto e che si possa o meno contare su politiche chiare e stabili, assieme al contesto economico generale, si riflette sui costi di investimento che per questo incidono diversamente tra i 28 dell'UE ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO