Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Batterie Tesla: nuovo progetto FV con SolarCity da 13 MW alle Hawaii

All’impianto solare da 13 MW di potenza nell’isola hawaiana di Kaua’i sarà associato un sistema di batterie Tesla di ultima generazione da 52 MWh di capacità di accumulo totale. Verranno usate 520 batterie Powerpacks, per un valore di circa 13 milioni di dollari.

L'installatore solare statunitense SolarCity ha annunciato che utilizzerà batterie del produttore di auto elettriche Tesla per un progetto solare nelle Hawaii. SolarCity ha reso noto di aver effettuato la selezione dopo una completa analisi dei prodotti presenti sul mercato. Il progetto sarà costruito sull'isola di Kauai per l'utility locale Kaua'i Island Utility Cooperative.

SolarCity realizzerà un impianto fotovoltaico a Nord della città di Lihue da 13 MW di potenza, con un accumulo di 52 MWh grazie a 520 batterie Powerpacks di Tesla. Questo sistema di accumulo ha un valore di mercato di circa 13 milioni di dollari. Le batterie entreranno in funzione di notte. L'utility locale pagherà a SolarCity 14,5 centesimi di dollaro per ogni chilowattora prodotto grazie a un contratto di 20 anni per il combinato di produzione solare e da stoccaggio.

Tesla sta lavorando con SolarCity fin dal 2010 nella realizzazione di progetti fotovoltaici pilota con batterie agli ioni di litio per edifici commerciali, pubblici e residenziali. Di recente, Tesla ha reso noto che sta già producendo le sue nuove batterie solari per il collegamento alla rete presso lo stabilimento di Reno, Nevada.

Il piano aziendale prevede la commercializzazione di una seconda versione delle batterie fin dalla prossima estate. Elon Musk, fondatore di Tesla, ha dichiarato che la domanda per queste batterie negli ultimi mesi è stata massiccia.