Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

A Londra l'impianto fotovoltaico galleggiante più grande d'Europa

L’impianto, che avrà una potenza di 6,3 MW grazie a 23.000 moduli fotovoltaici, sarà il più grande in Europa. Viene realizzato presso il serbatoio Regina Elisabetta II, a Walton-on-Thames, nella parte occidentale della città.

Sono partiti i lavori per la realizzazione della più grande installazione fotovoltaica galleggiante d'Europa a Londra.

L'impianto da 6,3 MW di potenza di picco è in costruzione presso il serbatoio Regina Elisabetta II (a Walton-on-Thames, nella parte occidentale della città) e una volta completato si estenderà su un’area equivalente a otto campi di calcio, permettendo di produrre una quantità di elettricità pulita pari al fabbisogno annuo di 1.800 famiglie inglesi.

A realizzarlo sarà la società inglese Lightsource e l'impianto galleggiante utilizzerà un sistema di montaggio sviluppato da Ciel et Terre. L'installazione è stata commissionata da Thames Water, l’Autorità di Bacino locale, che ha l’obiettivo di generare almeno un terzo della sua energia da fonti pulite entro il 2020. Già oggi Thames Water ha installato 41 impianti solari nei suoi siti nel Sud-Est del Regno Unito. Lightsource collaborerà con Ennoviga Solar nella costruzione dell’impianto, che utilizzerà 23.000 moduli solari monocristallini di Suntech da 275 Wp, 61.000 salvagenti e 177 ancoraggi.

Si tratta del progetto più grande fuori dal Giappone di Ciel et Terre e il primo con finanziamento bancario europeo. Verrà completato e sarà messo in servizio entro la fine di marzo.