Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

CIP 6/92: aggiornamento dei prezzi di cessione per 2015 e inizio 2016

Il GSE ha pubblicato l'aggiornamento dei prezzi di cessione CIP 6/92 per l’anno 2015 (valori di conguaglio) e per il primo trimestre 2016 (valori di acconto).

Il GSE ha reso disponibile sul proprio sito l’aggiornamento dei prezzi di cessione CIP 6/92 a seguito della pubblicazione da parte dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico dei valori di conguaglio del costo evitato di combustibile (CEC) per l’anno 2015 e dei relativi valori di acconto per il primo trimestre 2016; e a seguito dellla pubblicazione da parte della Cassa per i servizi energetici e ambientali della Circolare N.5/2016/ELT del 9 febbraio 2016 che definisce, per l’anno 2016, il valore delle componenti della tariffa Cip 6/92 diverse dal CEC.

PROVVEDIMENTO CIP 6/92

Per gli impianti entrati in esercizio nel biennio 2001-2002 e successivi ai quali si applicano le disposizioni di cui all’articolo 5, comma 5 del decreto legge 69/2013 il valore del CEC da riconoscere ammonta a:

  • 5,46 c€/kWh per l’anno 2015 (valore di conguaglio)
  • 5,48 c€/kWh per il primo trimestre dell’anno 2016 (valore di acconto)

Il Gestore ricorda inoltre che la fatturazione dei conguagli deve essere effettuata separatamente per singolo impianto e per i seguenti periodi di competenza:

  • Gennaio – Dicembre 2015
  • Gennaio 2016 (laddove si sia già provveduto a fatturare utilizzando i corrispettivi non aggiornati)

Eventuali chiarimenti relativi alla valorizzazione e alla fatturazione dei conguagli possono essere richiesti all’indirizzo di posta: cessioni.energia@gse.it