Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

SMA lancia l’inverter per batterie ad alto voltaggio

Il nuovo Sunny Boy Storage è un sistema con connessione CA per batterie ad alto voltaggio che consente un'integrazione economica, semplice e flessibile di soluzioni di accumulo in impianti FV.

SMA Solar Technology AG (SMA) introduce sul mercato un inverter studiato per batterie ad alto voltaggio per uso domestico. Con il nuovo Sunny Boy Storage SMA è l'unica azienda che propone un sistema con connessione CA per batterie ad alto voltaggio. Sunny Boy Storage consente un'integrazione economica, semplice e flessibile di soluzioni di accumulo in impianti fotovoltaici sia nuovi che esistenti. SMA desidera così dare ulteriore impulso al mercato dei sistemi di accumulo a batteria.

“Per l'utente finale l'utilizzo di un accumulatore significa maggiore indipendenza dal fornitore di energia elettrica, ad esempio attraverso un maggior autoconsumo dell'energia prodotta in proprio. Sempre più persone optano per questa soluzione per ridurre i costi energetici e contribuire alla tutela dell'ambiente. Il numero dei banchi di batterie installati solo in Germania è raddoppiato nel giro di un anno grazie alla riduzione dei costi e ammonta a circa 30.000 unità. L'approvvigionamento di energia del futuro è decentralizzato e rinnovabile. Con il nuovo Sunny Boy Storage, SMA consente l'integrazione economica, semplice e flessibile di questa soluzione in impianti nuovi o esistenti”, afferma il CEO di SMA Pierre-Pascal Urbon.

Il nuovo inverter con batteria Sunny Boy Storage di SMA è stato sviluppato appositamente per batterie ad alto voltaggio, come Powerwall di Tesla. La soluzione combinata costituita da batteria e Sunny Boy Storage consente l'accumulo di energia elettrica a costi che, a detta di Urbon, sono paragonabili alle tariffe per la corrente elettrica domestica.

"SMA è l'unica azienda che propone un sistema con connessione CA per batterie ad alto voltaggio, che funziona in parallelo con l'impianto fotovoltaico. Ciò ne consente il montaggio su impianti esistenti, ma anche un successivo ampliamento flessibile del sistema con costi ridotti e senza complicazioni in quanto non è necessario intervenire sull'impianto fotovoltaico. Questa soluzione ci consente quindi di avvicinarci anche al vasto mercato degli impianti esistenti. Solo in Germania si parla di più di 900.000 impianti fotovoltaici con una potenza inferiore a 10 kWp che non vengono più incentivati”, spiega Volker Wachenfeld, responsabile della Business Unit Off-Grid e Storage di SMA.

Secondo Wachenfeld, anche in caso di nuove installazioni il principio di funzionamento del sistema consente  la sua integrazione in qualsiasi configurazione di impianto. Grazie alla  connessione CA dell'accumulatore con interfacce standardizzate, il sistema  può essere ampliato o modificato a seconda delle diverse necessità individuali che possono insorgere nel tempo, come l'utilizzo di un'auto elettrica o un diverso fabbisogno energetico.

Inoltre, grazie al portale online di SMA Sunny Places, gli utilizzatori del sistema di accumulo sono in grado di controllare le proprie utenze domestiche con massima trasparenza e di visualizzare mediante una app i flussi energetici e le possibilità di risparmio. Se necessario, il sistema può essere integrato in una struttura di gestione energetica più ampia grazie a Sunny Home Manager.

Secondo Urbon il potenziale di mercato per gli accumulatori elettrici è attualmente difficile da valutare. Nel medio periodo SMA conta su una domanda di soluzioni di accumulo compresa fra 0,5 miliardi di Euro e 1,2 miliardi di Euro circa. “La domanda dipenderà essenzialmente dalla riduzione dei costi degli accumulatori stazionari, che attualmente costituiscono più del 75% dei costi di investimento”, spiega Urbon in merito al potenziale della nuova soluzione. In quanto leader di mercato con più di 30 anni di esperienza, SMA dispone di un know-how straordinario nell'ambito dell'integrazione delle soluzioni di accumulo. Per offrire agli utenti finali il massimo in termini di sicurezza per il futuro e affidabilità, SMA collabora con pressoché tutti i costruttori di batterie.

I primi sistemi saranno commercializzati a partire da marzo 2016 dapprima in Germania e successivamente in altri mercati importanti come Italia, Gran Bretagna, Australia e negli USA. SMA presenterà per la prima volta Sunny Boy Storage in occasione del Capital Markets Day il 29 gennaio.