Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Solare termico: conviene di più il nuovo Conto Termico 2.0 o la detrazione del 65%?

Il 2016 vedrà operativi sia la nuova edizione del Conto Termico sia l’ennesima conferma delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica. Ma quale tra i due meccanismi incentivanti risulta più conveniente per un utente interessato al solare termico?

Il 2016 sarà l’anno della nuova versione del meccanismo di incentivazione detto “Conto Termico”, già definito e che al momento attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (qui testo e sintesi). Sarà, inoltre, anche l’anno dell’ennesima conferma delle detrazioni fiscali al 65% per gli interventi di efficienza energetica negli edifici esistenti.

Un utente finale interessato al solare termico, perciò, si dovrà chiedere quale tra i due meccanismi incentivanti sia più adatto e conveniente per massimizzare il suo rendimento economico.

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO





Commenti

Conto termico non va bene per solare termico ma per biomasse

Il conto termico come si evince dall'articolo non è assolutamente conveniente per il solare termico.
Per le biomasse invece sarebbe conveniente dove gli incentivi spesso coprono quasi totalmente il costo di una stufa di categoria media. (Anche se il problema dell'applicazione del conto termico alle biomasse è la SOSTITUZIONE e non la semplice nuova installazione di un apparato a biomassa)

ma a cosa serve questo conto

ma a cosa serve questo conto termico? anche il precedente non era un granchè...che senso ha spendere tempo ed energie per mettere in piedi uno strumento inutile?
sarebbe l'unico caso in cui viene data un alternativa ad un utente che non può detrarre la spesa dalle tesse ....per tutti gli altri lavori (ristrutturazione, efficientamento, fotovoltaico..) non esiste, o sbaglio?
cmq secondo me ci vorrebbe uno strumento più imemdiato, tipo un incentivo in conto capitale o un'esenzione IVA

Si spera, dopo l'ottimo

Si spera, dopo l'ottimo articolo appena letto, che il Ministero riveda i parametri di incentivazione del conto termico 2.0, perchè altrimenti avremo uno strumento incentivante inutile e (come credo) inutilizzato dai possibili beneficiari.

ottimo:sinteticoe chiaro

ottimo:sinteticoe chiaro

Interessante!

Ottimo articolo
Sottolinea anche il fatto che i meno abbienti non possono usufruire degli incentivi.