Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Caldaie, pompe di calore e climatizzatori: guida ai controlli obbligatori

La guida, curata da ENEA e MiSE, chiarisce gli adempimenti e tempistiche previsti dalla legge nazionale per la manutenzione e il controllo di efficienza di caldaie, pompe di calore e climatizzatori.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la guida per la corretta gestione degli impianti per il riscaldamento e il raffrescamento, cioè caldaie, pompe di calore e climatizzatori in genere (in allegato in basso). La guida chiarisce gli adempimenti previsti dalla legge nazionale per la manutenzione e il controllo di efficienza degli impianti termici e le loro tempistiche.

Una precisa regolazione e una corretta manutenzione degli impianti termici, ricorda la guida, consentono di ridurre sensibilmente i consumi e con essi anche la spesa sostenuta per farli funzionare. E non solo. Un impianto ben tenuto è più sicuro e inquina meno, perché emette nell’atmosfera una minore quantità di gas che hanno effetti negativi sull’ambiente e sulla nostra salute.

Tra gli argomenti trattati: il nuovo libretto di impianto, la manutenzione, l’efficienza energetica per tipologie di impianti, le ispezioni, la normativa di riferimento e le sanzioni.

La guida è stata predisposta da ENEA in collaborazione con Adiconsum, Assoclima, Assotermica, Confartigianato, Federconsumatori, Unione consumatori e il mensile Test Salvagente.

La guida: "La climatizzazione degli ambienti. Guida per l’esercizio, controllo e manutenzione degli impianti termici" (pdf)