Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Workshop Tecnico - Come mantenere l'incentivo per gli impianti fotovoltaici in conto energia

Il 1 luglio a Roma (ore 14-18,30) QualEnergia.it organizza un workshop per analizzare i cambiamenti che il DTR del GSE comporterà alla disciplina prevista per chi intende fare modifiche sugli impianti fotovoltaici incentivati con tutti i ‘conto energia’ al fine di mantenere l’incentivazione.

COME MANTENERE L'INCENTIVO PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

Roma, mercoledì 1 luglio 2015

Hotel Diana (via Principe Amedeo, 4) - Orario: 14-18,30

Il 1° maggio 2015 il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha pubblicato le “Regole per il mantenimento degli incentivi in conto energia – Documento tecnico di riferimento (DTR)”.

Come cambia con questo documento la disciplina prevista per chi intende fare delle modifiche di varia natura sugli impianti fotovoltaici incentivati in questi anni con tutti i ‘conto energia’ al fine di mantenere l’incentivazione?

ARGOMENTI

Il  documento, al netto dei suoi possibili profili di illegittimità, stabilisce limiti e procedure per le modifiche da fare sugli impianti incentivati in Conto Energia, sancendo l’inosservanza di tali regole anche con la decadenza dal diritto a percepire gli incentivi e la risoluzione della convenzione.

Il Workshop Tecnico di QualEnergia.it analizzerà dal punto di vista legale e tecnico tutti i possibili compiti e strategie che dovranno essere seguiti dai beneficiari degli impianti FV in relazione alle modifiche di carattere tecnico-progettuale, giuridico, commerciale e amministrativo. Si analizzeranno inoltre le regole definite per le comunicazioni al GSE.

A CHI È RIVOLTO: beneficiari degli impianti FV, aziende O&M e revamping del settore FV, investitori, enti di finanziamento, enti pubblici (uffici tecnici comunali).

RELATORI:

Aspetti legali/normativi

I principi generali sulle modifiche non ammesse. Individuazione di casi concreti  di modifiche non ammesse. Il difficile confine fra interventi ammessi e interventi non ammessi, perché finalizzati a incrementare la producibilità dell’impianto. La disciplina speciale degli stoccaggi.

Quando è possibile/obbligatoria la comunicazione preventiva (eventi eccezionali, forza maggiore, interesse pubblico, eventi non regolati, cambio punto di connessione) e quando no? La trasformazione in impianti in cessione parziale (SEU) degli impianti attualmente in cessione totale.

L'ampliamento degli obblighi informativi e le possibili conseguenze di eventuali omesse comunicazioni al GSE.

Le contraddizioni fra la bozza  di Decreto FER e le regole GSE per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia.

Aspetti tecnico-economici

Gli aspetti tecnico/economici connessi agli interventi di manutenzione/revamping/ottimizzazione degli impianti FV. Come questi verranno influenzati dalle limitazioni introdotte dal DTR sull’energia incentivabile e dalle possibili rimodulazioni della tariffa riconosciuta all’impianto. Alcuni casi studio.

  • Dr. Diego Demetrio - Esapro srl

Ottimizzare le performance degli impianti abbattendo i costi di una non corretta manutenzione, Rivedere le filosofia stessa delle attività degli operatori di O&M anche alla luce dei nuovi scenari imposti dal DTR.

  • Un breve intervento dell'Ing. Pietro Pacchione di assoRinnovabili sull'incontro avuto con il GSE per discutere le eventuali modifiche al documento.

 

QUOTA DI ISCRIZIONE: 120 euro + Iva (22%) = 146,4 euro (la quota include welcome coffee)

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

MODULO DI ISCRIZIONE AL WORKSHOP

I posti per i partecipanti sono limitati a 50

Per informazioni: workshop@qualenergia.it (Segreteria organizzativa: Qualenergia srl - 06 4882137)

     
Sponsor del Workshop