Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

"Un milione di kilowatt l'anno", l'obiettivo lanciato a Solarexpo

Domani, mercoledì 8 aprile al via al MiCo di Milano, Solarexpo-The Innovation Cloud 2015, la manifestazioni fieristica che fa incontrare rinnovabili ed efficienza energetica: il vero 'taglia-bollette' per famiglie e imprese. Si parlerà anche dell'obiettivo "1 GW fotovoltaico all'anno in Italia" nel convegno di apertura del pomeriggio.

Al via domani, nella nuova location del MiCo - Fiera Milano Congressi in centro città, la 16a edizione della mostra-convegno internazionale Solarexpo-The Innovation Cloud 2015, l’evento di riferimento in Italia, e fra i primissimi in Europa, su energie rinnovabili, nuove tecnologie di rete, e-mobility, efficienza energetica.

Primo tema caldissimo dell’edizione 2015 è la ripartenza del mercato del fotovoltaico, la tecnologia protagonista della rivoluzione della “generazione diffusa”. Dopo la fine degli incentivi del “conto energia” il solare ha attraversato in Italia, così come in tutta Europa, una fase difficile di ristrutturazione industriale. Ma ora il settore, “dimagrito” e guidato dagli operatori più professionali e determinati, è pronto a ripartire.

Riportare la potenza fotovoltaica installata annualmente in Italia a 1 GW all’anno, cioè a 1 milione di kilowatt di picco o, se vogliamo, a circa 100mila impianti installati ogni anno e per i prossimi anni per clienti domestici, industriali e per il terziario energivoro. Questo l'obiettivo per il settore lanciato da Solarexpo-The Innovation Cloud 2015, dove si discuteranno idee e strategie per raggiungerlo.

Mercoledì 8 aprile alle ore 14, nel convegno di apertura di Solarexpo “Il fotovoltaico in Italia: riportare il mercato a 1 GW l’anno”. un panel di esperti di alto livello si confronterà sui trend del mercato, sui nuovi modelli di business e sui driver e i possibili acceleratori della domanda che, se ben governati, potranno consentire di raggiungere quello che a oggi potrebbe sembrare un obiettivo molto ambizioso.

L’altro tema clou del 2015 è l’incontro che si realizza a Solarexpo-The Innovation Cloud fra le tecnologie per le rinnovabili e quelle per il risparmio energetico. Due mondi che fino a poco tempo fa si parlavano poco, ma che oggi hanno scoperto la grande ricchezza di sinergie impiantistiche e il traino reciproco di mercato che possono generare.

L’incontro rinnovabili-efficienza è il vero e proprio Dna del concept della manifestazione e il suo fattore di unicità nel panorama italiano: tagliare i costi della bolletta, recuperare risorse per il bilancio familiare e per il business, puntare a una crescente autonomia energetica di famiglie e imprese.

Soluzioni possibili perché le tecnologie sono sempre più efficienti e il loro costo continua a scendere.
Massimizzare l'autoconsumo dell'energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico è possibile anche grazie a new entry dalle grandi promesse, come i sistemi di accumulo dell’elettricità, altra grande novità di questa edizione. Il tutto all’insegna di nuovi strumenti finanziari e di nuovi modelli di business, per un mercato che si autoalimenta, senza più incentivi diretti.

In parallelo all’esposizione fieristica, che vede in campo 250 imprese, brand internazionali e marchi istituzionali in rappresentanza di 20 Paesi europei ed extraeuropei, un intensissimo programma tecnico-scientifico e di business intelligence: in programma 40 eventi convegnistici con più di 300 esperti.

Per saperne di più su Solarexpo-The Innovation Cloud 2015: