Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Italia primo mercato fotovoltaico al mondo, la conferma di iSuppli

L'Italia è il più grande mercato fotovoltaico al mondo. Nel suo ultimo report iSuppli stima per il 2011 6,9 GW installati, contro i 5,9 della Germania. Intanto a livello cumulativo stiamo già intorno ai 12 GW. Tra i paesi da 1 GW/anno e oltre ci sono poi nell'ordine USA, Cina, Giappone. Molto vicina a questa quota la Francia.

L'Italia è il più grande mercato fotovoltaico al mondo. Su queste pagine lo avevamo già scritto, citando le stime di IMS Research. Nei giorni scorsi è arrivata un'ulteriore conferma da parte di un altra società di consulenza, iSuppli.

Nel suo ultimo report sul mercato del fotovoltaico iSuppli prevede che l'installato annuale della Germania cali a 5,9 GW contro i 7,4 del 2010, mentre in Italia la previsione è che a fine 2011 l'installato annuale arrivi a 6,9 GW, quasi il doppio che nel 2010 (3,6 GW). Una stima sostanzialmente conforme a quella di IMS Research che circa un mese fa prevedeva per il nostro paese 6,8 GW installati nel 2011. Tra i paesi da 1 GW/anno e oltre ci sono poi nell'ordine USA, Cina, Giappone. Molto vicina a questa quota la Francia.

Intanto il contatore GSE ci dice che stiamo sfiorando già in questi giorni i 12 GW di installazioni complessive (oggi siamo a 11.946.876 kWp, ma probabilmente già oltre i 12 GW). Con il quarto conto energia si sono già installati oltre 3,4 GW. Restano tuttavia immutate le incertezze sull'andamento del mercato nazionale dei prossimi mesi.

Nella foto: Impianto FV Schüco





Commenti

@warfox ("fox"?... al massimo

@warfox ("fox"?... al massimo "volpino"... volerei basso se fossi in te...) Ma certo che li so fare i conti: PVGIS, slope ottimizzata, 50 GWp a Monaco da novembre a febbraio danno 8510 GWh, i 4 mesi caldi 22500. Idem per PA, valori un po' piu' bassi di quelli che dai tu. Ora, cicciobello, non occorre essere dei geni per capire che con 8500 GWh su 4 mesi la Germania non se ne fa nulla? Poco piu' di 2 TWh/mese? Un paese che ne consuma piu' di 500 all'anno, 45TWh/mese di media?... e guardacaso sono proprio i mesi con i consumi elettrici piu' alti? L'industria che fa, lascia a casa tutti? E lascia perdere come li vorrei generare io, dimmi tu come genereresti tutto quello che manca, io mi limito a far notare che il FV su larga scala, in un paese fortemente industrializzato come la Germania, non serve ad un fico secco. Tutto li, non c'e' bisogno di saltar su come un cobra. Roberto P.S.: dimenticavo... no, non ho nessuna convenienza a dire quello che dico, e tu?

Ma pensa.. e io che pensavo

Ma pensa.. e io che pensavo che l'alto costo dell'energia italiana fosse una diretta conseguenza di quella porcata della borsa energetica. O di addizionali pagate alla sarlux e compagnia da anni a questa parte. Ora.. piccolo genio... spiegami come la prudurrai la corrente tra una 30ina d'anni.. o sei uno dei fautori della produzione petrolifera e metanifera illo tempore? I numeri potresti pure calcolarteri visto che sembri così ferrato, ma oggi mi sento buono e te li agevolo. 50GWp installati a monaco nei mesi di Nov-Dic-Gen-Feb producono 9500 GWh. Mag-Giu-Lug-Ago sono 23100 GWh. A Palermo stessi mesi invernali: 16500 GWh. Estivi: 28750. I conti in italia restano sempre di 1200 ore di esercizio annuo. Le mazze te le lascio tutte e volentieri..

Caro amico...

... fra una mazza e l'altra, di cui tu t'intendi alla grande, magari mi spieghi quale ...biiip!... di contributo daranno i quasi 50 GWp che la Germania pensa di installare! da qui al 2050. Dai, fammi due conti: da fine ottobre ai primi di marzo, i 4 mesi piu' corti, quanto produrrebbero questi 50 GWp? Diversificare a pene di segugio non serve a niente, soprattutto ad un paese in bancarotta come il nostro. Ad ogni modo... fra pochi anni avremo una ventina di GWp di FV e una decina di eolico, no? Scommetto, con chiunque, che il costo dell'elettricita' in Italia continuera' a essere fra i piu' alti, e continueremo a importare decine di TWh anno. Roberto

Eccone un altro.

Che non ha capito una mazza.. e lo fà o per malafede o per convenienza. Nessuno sano di mente pretende di mandare avanti una nazione a solo FV soprattutto in inverno. Ma qualcuno con un pò di visione a lungo termine magari cercherebbe di differenziare le fonti. Cosa che noi italiani non avremmo mai fatto di nostra sponte..

A proposito di Germania:

A proposito di Germania: http://www.sma.de/en/news-information/pv-electricity-produced-in-germany.html Oggi, con quasi 21 GWp monitorati dalla rete di SMA, un picco di "ben" 0.6 GW fra le 12 e le 13... ieri "soli" 0.5 GW... il giorno prima 0.6 GW... un successone direi. :-) Italia primo mercato FV? Preparate le candele, l'inverno non e' neanche cominciato. Roberto